DE· FR· IT|Contatto|Home

Domande e risposte sul test Pro dei media

Chi può accedere ai dati raccolti?

  • Tutti i dati vengono raccolti dal server di Pro Juventute. Solo Pro Juventute e l’ASP Svitto possono accedere ai dati. I risultati dei test vengono memorizzati in forma anonima e per poi essere impiegati esclusivamente nel caso di un ulteriore sviluppo dell’offerta. L’ASP Svitto è autorizzata a usare i dati a fini di ricerca.

Perché gli/le allievi/e devono ogni volta effettuare un nuovo login?

  • L’accesso al test deve essere il più semplice possibile. Volevamo evitare di raccogliere troppi dati degli/delle allievi/e durante l’accesso. Quando i ragazzi terminano il test o chiudono il browser, ricevono automaticamente un codice di memoria. Con questo codice possono effettuare di nuovo il login e continuare il test.

Tramite quali apparecchi si può eseguire il test Pro dei media?

  • Il test Pro dei media funziona con tutti gli apparecchi, dal PC allo smartphone. L’unico requisito è avere una connessione internet. Per gli smartphone con uno schermo piccolo l’esecuzione del test può risultare scomoda.

Quale browser è consigliato per il test Pro dei media?

  • Consigliamo i browser più comunemente usati come Firefox, Google Chrome o Edge. Una versione di Internet Explorer precedente all’11 potrebbe presentare problemi.

L’insegnante può vedere a quali domande hanno dovuto rispondere gli/le allievi/e e dove hanno fatto errori?

  • No, non è possibile. Anche se a ogni domanda segue una piccola spiegazione, il test è stato concepito unicamente come test. L’apprendimento si basa sui sussidi didattici consigliati. Consultate in merito le informazioni al punto «Scelta delle domande».

Come vengono scelte le domande del test?

  • Il bambino riceve una prima domanda di media difficoltà In base alla sua età. A seconda della sua risposta, ne riceverà una più difficile o una più facile. La combinazione delle domande non è mai identica. Già la prima domanda può essere diversa per ogni allievo all’interno di una classe. Il test Pro dei media è stato concepito come un test adattivo.

Che cosa determinano i suggerimenti per i sussidi didattici?

  • Ogni tematica è suddivisa in sottocategorie con corrispondenti domande. Queste sottocategorie differenziano temi come «Conoscenze di base», «Fruizione ricettiva dei media», «Fruizione produttiva dei media» e «Fruizione comunicativa dei media». Per ognuna di queste sottocategorie esistono dei suggerimenti per sussidi didattici adatti alle diverse età. Il test stabilisce il livello di conoscenza della classe nelle varie sottocategorie, per poi suggerire i vari sussidi didattici per ordine d'importanza. In cima alla lista si trovano i sussidi che trattano i temi considerati più urgenti.

In base a quali criteri vengono scelti i sussidi didattici?

  • In collaborazione con l’IPMZ abbiamo esaminato il contenuto di sussidi didattici a noi noti, per poi assegnarli alle diverse categorie del test. Abbiamo scelto sussidi attuali, comprensibili e di facile accesso durante le lezioni. Ovviamente non si tratta di una lista chiusa né pretende di essere esaustiva e definitiva. La nostra banca dati viene regolarmente aggiornata. Se avete un sussidio didattico interessante, vi preghiamo di inviare un’e-mail a competenze-mediatiche(at)projuventute.ch.

Da insegnante come devo procedere se voglio fare il test con la mia classe?

  • Aprite il test all’indirizzo www.pro-dei-media-test.ch e registratevi come insegnante. Nel vostro cockpit potete creare una nuova classe attraverso il pulsante «Creare una nuova classe» e darle un nome. Così si genera un codice per la classe, che potete comunicare agli/alle allievi/e. Tramite il pulsante «Stampa il profilo allievi» potete stampare un documento PDF da distribuire alla classe. Con il login gli/le allievi/e inseriscono il codice della classe e i risultati appariranno nel vostro cockpit. Gli/Le allievi/e non dovranno indicare il loro vero nome.
Condividi questo contenuto
share
Pro Juventute
Ufficio Svizzera Italiana
Piazza Grande 3
6512 Giubiasco
Tel.: 091 971 33 01
Mobile: 079 600 16 00