DE· FR· IT|Contatto|Home

Il fascino dei giochi al computer

Probabilmente avrete sentito parlare dell’«Homo Ludens»: l’uomo che gioca. Il gioco è un’attività fondamentale per il nostro sviluppo, sia in età infantile, quando scopriamo il mondo attraverso il gioco, sia in età adulta, quando lo usiamo per dare sfogo alla creatività, all’energia e allo stress.

Ci sono molti fattori che contribuiscono al fascino dell’attività ludica. Un videogioco può generare situazioni di stress o di rilassamento oppure compensare situazioni di frustrazione. L’industria dei videogiochi sfrutta questi fattori in modo mirato per fare in modo che i giocatori giochino il più a lungo possibile. Altri fattori sono importanti per bambini e ragazzi perché li pongono di fronte a occasioni di sviluppo; basti pensare alla differenziazione dei ruoli (anche tra maschi e femmine), alla scoperta di nuovi mondi o all’incentivazione della cooperazione sociale.

Cosa rende i giochi così interessanti?

Nell’elenco seguente illustriamo i fattori che contribuiscono al successo dei giochi al computer, alla console o sui dispositivi mobili. Molti di questi sono comuni ai giochi tradizionali come i giochi da tavolo, giochi di carte, giochi di ruolo e giochi ai dadi.

  • Divertimento: è fondamentale che un gioco elettronico sia innanzitutto divertente. La maggior parte dei giochi è concepita per l’intrattenimento e questi vengono usati proprio a questo scopo.
spieler konsolen
  • Interattività: un gioco dà la possibilità all’utente di immergersi direttamente nell’azione, a differenza di libri o film. Il coinvolgimento nella storia, nello scorrere degli eventi e persino nelle atmosfere del gioco è massimo. Per questo ci sentiamo parte di esso.
  • Scoperta di nuovi ruoli e azioni: nei videogiochi possiamo fare cose altrimenti impossibili o addirittura proibite nella vita di tutti i giorni. Ad esempio un ragazzo può impersonare una ragazza e una ragazza, magari anche un po’ timida, può diventare un temutissimo criminale. Oppure ancora si può guidare una macchina a 13 anni, pilotare un aereo o portare una squadra di calcio a vincere la Champions League. Si tratta di sogni e desideri molto comuni tra bambini e ragazzi e i videogiochi danno la possibilità di provare senza rischi e, perché no, di realizzarli. Nei videogiochi possiamo fare cose che nella vita reale sarebbero malviste dai genitori o addirittura vietate dalla legge. Un videogioco permette di provare tutto questo e di scoprire anche le conseguenze di certi comportamenti. Durante la pubertà gli adolescenti sviluppano la propria identità e vogliono sperimentare cose nuove. I videogiochi permettono di fare tutto questo in un ambiente protetto. Tra queste esperienze rientrano anche tematiche delicate come l’uso di armi o la sessualità. Proprio il fascino del mondo delle armi e della violenza è una componente del fascino dei videogiochi da non trascurare, soprattutto tra i giocatori di sesso maschile. 
  • Mondi fantastici:a differenza del mondo reale, che a volte sembra un po’ grigio e triste, un videogioco propone ambientazioni sempre nuove e affascinanti. L’attrattiva offerta dalla possibilità di immergersi in questi mondi è innegabile. Soprattutto nei bambini e nei ragazzi è molto forte il desiderio di appropriarsi di questi mondi e di modellarli a piacimento con la propria presenza. A volte questo può essere difficile e stressante nel mondo reale, ma nel mondo dei videogiochi c’è posto per tutti. Partecipare a storie, trovare tesori, sviluppare il proprio avatar, superare sfide, spesso anche in collaborazione con altri giocatori, sono aspetti fondamentali per il coinvolgimento nel mondo digitale. Sta poi al singolo scegliere se diventare un astronauta e fluttuare nello spazio oppure un cavaliere a caccia di draghi in castelli incantati.
  • Sfide e ricompense: Tutti sognano di avere successo nella vita. I videogiochi sono strutturati per avere esperienze di successo, perché altrimenti perderebbero interesse dopo poche ore di gioco. Spesso i livelli di difficoltà possono essere regolati per permettere anche ai principianti di vincere le prime partite. Più si prosegue nel gioco più si diventa bravi e più aumentano i punti o le ricompense che si possono ricevere. La possibilità di scalare la classifica è data a tutti. La possibilità di vincere e collezionare successi è uno dei motivi principali per cui si gioca.

  • Appartenenza: Chiunque ha giocato almeno una volta: chi non ha mai giocato a carte con i colleghi o ha fatto un paio di partite con un giochino del proprio smartphone? Ora, grazie alla modalità online, gli amici possono giocare anche a distanza, confrontare i punteggi e sfidarsi. Questo è un aspetto fondamentale della vita sociale e il gioco permette di tessere contatti con cui continueremo a giocare anche in futuro. Ci si sente parte di un gruppo e si ha un tema in comune per scambiare quattro chiacchiere; chi riesce a eccellere in questo gioco guadagna anche il rispetto del resto del gruppo.

  • Passatempo contro la noia: i dispositivi mobili hanno reso possibile giocare ovunque e in qualsiasi momento. Spesso i ragazzi e gli adulti si ritrovano a giocare semplicemente per ammazzare il tempo.
Condividi questo contenuto
share
Pro Juventute
Ufficio Svizzera Italiana
Piazza Grande 3
6512 Giubiasco
Tel.: 091 971 33 01
Mobile: 079 600 16 00